Idea

“Non sappiamo più che prendere”: pesce sostenibile, cena-evento, comunità del cibo, educazione alimentare e al consumo consapevole. 

“Non sappiamo più che pesci prendere” è molto più di una cena, è un evento, un laboratorio, una comunità che lavora attorno al cibo…  Organizzato dalla condotta di Savona di Slow Food in collaborazione del Comune di Cogoleto, con la condotta di Genova-Giovanni Rebora e Pesce Ritrovato (un progetto dell’Acquario di Genova) si svolgerà martedì 16 Aprile presso il ristornate Pizzeria Piro Piro di Cogoleto.

L’idea dell’evento prende avvio da una semplice domanda che si sono posti i ragazzi del gruppo giovani della condotta di Savona: « è possibile realizzare una cena a base di pesce buono-pulito-giusto ad un prezzo accessibile?». Visto che alcuni dei membri del gruppo lavorano nella ristorazione la semplice domanda è diventata una sfida da mettere in pratica. Il cibo diventa così davvero elemento centrale del progetto attorno al quale si stringe la comunità: persone che vogliono effettivamente lavorare per crescere  “imparando facendo”. I ragazzi coinvolgono coloro “che ne sanno più di loro”, membri delle condotte e professionisti del settore, in un reale scambio di competenze e informazioni circolari che avviene attorno alla tavola rotonda del fare. La cena diventerà, così, il momento culmine di un processo, di un percorso in cui attraverso attività e dibattiti si coinvolgeranno le persone che parteciperanno. Un momento di scambio, condivisione, accrescimento, apprendimento e gioia che, a partire dal gusto, coinvolgerà le persone in maniera olistica. In virtù di ciò durante la serata saranno esposte anche delle opere del giovane artista Fabio Taramasco nelle quali i pesci la fanno da protagonisti.

L’evento sarà solo su prenotazione e avrà inizio alle ore 20,00. Si raccomanda la puntualità visto che la serata alternerà ai piatti attività e interventi di esperti sul pesce locale e sostenibile.

Menù della serata:
- Antipasto
- Primo
- Secondo
- Contorno
- Dolce
- Acqua e vino

€ 29,00
( €27,00 per i soci slow food)

Il menù sarà svelato durante la serata dipendendo dal pescato.